GIUGNO 2013 N.32

Archive for the ‘OPINIONE’ Category

I MIEI PRIMI VENT’ANNI di Elia Franzoni’90

In OPINIONE on 25 maggio 2013 at 22:01

Qualche settimana fa mi è stato assegnato un tema in cui dovevo ragionare ed elaborare un mio pensiero leggendo questa frase:  “Avevo vent’anni … non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita “ A questo punto, da vent’enne, delle domande me le sono poste ed effettivamente ho pensato anch’io che questa non è proprio l’età più bella, o meglio, per quanto è indubbio che avere vent’anni sia bello, non sempre è facile. E’ molto bello avere vent’anni perché inizi ad essere indipendente, inizi a lavorare e a costruirti una vita tua, hai molte libertà che prima solamente sognavi di avere e che adesso finalmente riesci a vivere. Allo stesso tempo però è molto difficile per un giovane avere vent’anni perché non si è abituati ad avere delle responsabilità, perché per la maggior parte dei ragazzi della mia età  è appena finita la scuola, si è abituati ad avere molte cose pronte senza doversi “sbattere”,  la paghetta settimanale perché non si lavora, e molte comodità con i vent’anni svaniscono, perché da te ora si pretende, a parer mio anche giustamente, devi iniziare a svegliarti e a capire come gira il mondo, ovvero che le cose vanno guadagnate. L’aspetto che però si affronta con maggiore difficoltà è il cambiamento interiore. E’ difficile rispondere alle tante domande che inizi a porti,  e quando la risposta non la trovi  ti  cade un po’ il mondo addosso, cominci a pensare che quello che fai sia sbagliato, o perché all’inizio non ti riesce bene, oppure perchè dopo un po’ che fai una cosa ti accorgi che non è quella la tua strada e cerchi di tornare indietro, ma hai paura d’essere giudicato irresponsabile, immaturo. Sinceramente credo sia abbastanza normale, soprattutto all’inizio, fare delle scelte che poi possono rivelarsi sbagliate, oppure pensare che l’intero mondo ce l’abbia con te per qualsiasi cosa tu faccia, anche se in realtà non è vero. Avere vent’anni non è di certo facile, ma non per questo dev’essere brutto, anzi, credo che ce li si debba comunque godere al meglio perché si hanno una volta sola ed è questa l’età in cui si fanno le più belle esperienze della vita, bisogna  fare tutto sapendo che si hanno delle responsabilità e che non si è più dei ragazzini.