GIUGNO 2013 N.32

Archive for luglio 2011|Monthly archive page

L’AMORE NON HA SESSO di Silvia Nerozzi ’90

In ATTUALITA', POLITICA on 3 luglio 2011 at 00:45

Sabato 11 Giugno si è tenuto a Roma l’Europride, l’evento internazionale dell’orgoglio Glbt (lesbian, gay, bisexual, transgender), organizzato ogni anno in una città europea diversa. Per quest’anno la scelta dall’European Pride Organisers Association (Epoa), è caduta proprio sulla capitale italiana. Per due settimane la capitale è stata il palcoscenico di eventi artistici e culturali per poi culminare con la tradizionale parata dell’orgoglio: Sabato 11 giugno 2011  gay, bisessuali, lesbiche e transgender hanno sfilato con i carri per le vie di Roma, per rivendicare il proprio orgoglio e i propri diritti. La manifestazione si è conclusa con la partecipazione straordinaria, al Circo massimo, della cantante Lady Gaga che ha sollevato, ancor prima del suo show, numerose polemiche, soprattutto per chi temeva offese e provocazioni rivolte al papa e alla religione in generale. Lady Gaga invece si è presentata all’appuntamento con un enorme e sciccoso vestito dell’ultima collezione di Gianni Versace, donato da Donatella Versace, e ha tenuto un discorso molto forte e limpido in difesa dei diritti degli omosessuali, con attesi e precisi riferimenti alla situazione italiana. Roma però è anche la città che ospita il Vaticano, centro di una delle religioni più ostili nei confronti di omosessuali e transgender; al riconoscimento di diritti per coppie e famiglie lesbiche, gay e trans; alla prevenzione e alla lotta dell’aids attraverso la diffusione dell’uso consapevole e informato del preservativo nei rapporti sessuali. Credo che la scelta di svolgere l’Europride proprio nella capitale italiana sia un segno molto forte e significativo; un segno che spero possa fare la differenza, che possa fare aprire gli occhi a gente ancora ottusa e ignorante che non concepisce, anzi addirittura “schifa” l’amore verso lo stesso sesso. Credo infatti che sia proprio questo il problema: l’amore.. io credo ciecamente nell’ amore, in quell’amore che ti spezza il fiato, quell’amore che ti cambia il modo di pensare e che lascia senza respiro. Penso all’amore come il sentimento più intenso e bello da vivere, e penso che l’amore non possa avere né colore, né età… quindi perché dovrebbe avere sesso?! Non credo si possa scegliere chi amare; si ama e basta. Se io fossi gay vorrei poter camminare per mano con la mia ragazza a testa alta, senza aver paura degli sguardi imbarazzati o schifati delle persone. Penso che nel 2011 ci vorrebbe più apertura mentale per certe cose! E questa è una di quelle! Sono pienamente favorevole al matrimonio tra omosessuali, perché penso che ognuno di noi, qualora trovasse la persona con cui vuole passare il resto della propria vita, debba avere il diritto di legalizzare e rendere ufficiale quell’unione, a prescindere dal  sesso.. Credo che l’orientamento sessuale sia soltanto una caratteristica dell’ inviduo, ragione per cui mi sembra assurdo che ad esso venga assegnata un’etichetta, o meglio un “etichetta negativa” solo in quanto omosessuale. Mi voglio anche soffermare sui numerosi episodi di omofobia che accadono quotidianamente, ritenendomi indignata e schifata da così tanta ignoranza. Un episodio recente di omofobia è accaduto all’Università Bocconi, dove pochi giorni fa, sopra dei manifesti creati dall’associazione studentesca Bocconi Equal Student (Best) in merito alla presentazione della conferenza “Uomini che amano le donne”, dei vandali hanno scritto delle frasi omofobe a dir poco raccapriccianti. Spero in ultimo che un’iniziativa così forte e importante come l’Europride, possa rappresentare una svolta e dare un segnale di speranza e coraggio a tanti giovani omosessuali che ancora temono di dover vivere un’esistenza a metà.

Annunci